Condizioni Generali di Vendita

Le presenti Condizioni Generali di Vendita comprendono limitazioni o esclusioni di responsabilità

  1. Normativa contrattuale
    Le presenti condizioni Generali, salvo eventuali modifiche o deroghe concordate per iscritto, disciplinano tutti i contratti di vendita fra LEHVOSS Italia ed il cliente.
    Qualsiasi convenzione derogativa e/o integrativa rispetto al testo delle presenti Condizioni Generali di Vendita non avrà validità se non formulata per iscritto ed espressamente approvata da entrambe le parti.
    L’eventuale nullità di una o più clausole delle presenti Condizioni Generali di Vendita non incide sulla validità delle stesse nel loro complesso.
  2. Ordini
    Tutti gli Ordini ricevuti devono pervenire per lettera o e-mail o telefax o devono espressamente essere accettati da LEHVOSS Italia per iscritto. Gli ordini assunti da agenti  di  LEHVOSS Italia, si intendono perfezionati solo con l’invio della  conferma d’ordine da parte di LEHVOSS Italia (Viale Italia, 2, 21040 Origgio (VA)) . Ogni clausola o condizione particolare di acquisto figurante sull’ordine del Cliente e che sia in contraddizione con le Condizioni Generali di Vendita sarà considerata nulla.
  3. Perfezionamento del Contratto
    L’offerta di LEHVOSS Italia non costituisce proposta di Contratto ai sensi dell’art. 1326 Cod. Civ. e non è quindi in alcun caso impegnativa per LEHVOSS Italia, ma ha un puro carattere orientativo circa la sua disponibilità a fornire i vari prodotti a prezzi correnti al momento dell’invio dell’offerta e pertanto soggetta a qualsiasi successivo cambiamento. Per quanto attiene gli Ordini, resta inteso che LEHVOSS Italia, unitamente alla conferma d’ordine invierà al Cliente queste Condizioni Generali di Vendita ed il Cliente dovrà restituirle debitamente sottoscritte, cosi perfezionando il contratto.
  4. Consegne
    La merce, anche se venduta “franco arrivo”, o franco domicilio del compratore, viaggia a rischio e pericolo di quest’ultimo ed ogni  responsabilità di LEHVOSS Italia cessa con la consegna al vettore nei confronti del quale il Cliente – effettuate le opportune verifiche – dovrà sporgere eventuali reclami.
    Le spedizioni via mare o via terra, concernenti forniture all’estero, vengono effettuate in base alle condizioni scelte di volta in volta riportate negli INCOTERMS 2010 approvati dalla Camera di Commercio Internazionale.
  5. Termini di Consegna
    Il termine stabilito per la consegna della merce deve intendersi a favore di entrambi i contraenti, salvo l’inserimento di particolari clausole, esso deve di norma considerarsi puramente indicativo e non essenziale e LEHVOSS Italia non potrà pertanto essere considerata responsabile per danni o qualsiasi penalità derivante da una ritardata consegna. LEHVOSS Italia si riserva il diritto di effettuare consegne parziali con conseguente emissione di fatture da pagarsi nei termini concordati nella conferma d’ordine. La consegna di un quantitativo di prodotti minore rispetto a quanto ordinato non libera il Cliente dall’obbligo di accettare la consegna e di pagare i prodotti consegnati. Salvo espresso accordo scritto contrario, l’evasione dell’ordine da parte nostra oltre i termini di consegna previsti non darà diritto al Cliente di chiedere la risoluzione del contratto.
  6. Imballaggio
    Salvo diversi accordi non si accettano restituzioni degli imballaggi  che verranno addebitati al costo. Qualora eccezionalmente ne sia stato autorizzata la restituzione, l’accettazione è subordinata  a che i medesimi siano in buone condizioni e consegnati senza aggravio di alcuna spesa.
  7. Restituzione di merce
    a)   Qualsiasi restituzione di merce dovrà essere preventivamente autorizzata per iscritto da LEHVOSS Italia.
    b)   In nessun caso saranno accettati prodotti manomessi, danneggiati, usati in modo improprio.
    c)   I prodotti trovati non conformi alle specifiche standard e/o nelle condizioni del punto b) saranno restituiti al Cliente a sue spese.
  8. Pagamenti
    Tutte le fatture devono essere pagate a LEHVOSS Italia (INSERIRE DATI ATTUALE SEDE OPERATIVA)  sempre nel termine indicato nella Conferma d’ordine.
    LEHVOSS Italia si riserva il diritto di emettere ricevute bancarie e/o tratte senza che questo costituisca deroga al comma 3) dell’art. 1182 C.C.
    Il ritardo del pagamento, anche parziale, delle  fatture di LEHVOSS Italia oltre la pattuita scadenza darà luogo alla immediata decorrenza degli interessi di legali di mora previsti dal DLgs 231/02 e successive modifiche.
    Inoltre il mancato o ritardato pagamento delle fatture per qualsivoglia ragione  -  darà a LEHVOSS Italia il diritto, impregiudicata ogni altra iniziativa,  di ritenere temporaneamente sospeso il contratto e di annullare l’evasione di eventuali altri ordini in corso ex art. 1460 c.c., o di ritenere definitivamente risolto il contratto, senza che il compratore possa avanzare pretese di compensi, indennizzi od altro.
  9. Sospensione della Consegna e risoluzione contrattuale
    LEHVOSS Italia si riserva il diritto di sospendere le consegne qualora il Cliente non effettui anche un solo pagamento alla scadenza stabilita. Dopo la conclusione del Contratto, qualora le condizioni economiche del Cliente si modifichino a seguito di protesti cambiari e/o esecuzioni coattive sui beni del Cliente e/o procedure concorsuali avviate contro il medesimo, ovvero a quanto precisato al capoverso che precede  (diritto di sospendere le forniture), si riserva il diritto di risolvere con effetto immediato il contratto e provvedere a comunicare la decadenza dal beneficio del termine ex art 1186 c.c., richiedendo altresì l’immediato pagamento dello scaduto e delle fatture a scadere mediante comunicazione a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.
  10. Prezzi
    I prezzi di vendita sono calcolati come specificato all’art. 4 e non includono l’IVA; ogni altra prestazione deve essere concordata e sarà specificamente addebitata. LEHVOSS Italia si riserva il diritto di modificare i listini dei prezzi dei propri prodotti in caso di aumento dei costi di approvvigionamento o di altri costi relativi ai prezzi d’acquisto dei Prodotti stessi.
    Ai sensi e per gli effetti degli art. 1341 e 1342 c.c., il Cliente previa lettura delle norme contenute nelle presenti Condizioni Generali di Vendita, dichiara di accettare specificamente i seguenti articoli art. 3 (Perfezionamento del Contratto); art. 4 (Consegne); Art. 5 (Termini di Consegna);  art. 9 (Sospensione della Consegna e risoluzione contrattuale) art. 11 (Garanzia) art. 14 (Giurisdizione e Foro competente).
  11. Garanzia
    Tutte le informazioni riguardanti l’idoneità, la lavorazione e l’utilizzo dei prodotti venduti, le consulenze tecniche e altre informazioni vengono fornite al meglio delle conoscenze di LEHVOSS Italia  e non esonerano comunque l’acquirente dall’obbligo di effettuare propri controlli e collaudi. Solo le informazioni espressamente indicate e confermate come tali nella conferma d’ordine di LEHVOSS Italia verranno considerate garantite.
    LEHVOSS Italia garantisce che le merci vendute sono esenti da vizi del materiale e di fabbricazione, rilasciando al proprio Cliente  identica garanzia a sua volta ricevuta dai produttori originari.
    Il Cliente dovrà denunciare per iscritto l’esistenza di eventuali vizi dei prodotti consegnati entro 8 (otto) giorni dalla loro scoperta  LEHVOSS Italia e, al più tardi, mai prima dell’inizio della lavorazione del Prodotto.
    Qualora il produttore originale garantisca un periodo di garanzia più lungo, LEHVOSS Italia garantirà a sua volta il Prodotto per un periodo più esteso  su espressa richiesta del Cliente stesso, salvo differenti accordi intercorsi con il Produttore.
    Qualora LEHVOSS Italia stabilisca che il Prodotto è affetto da vizi, LEHVOSS Italia si riserva sin da ora la facoltà di restituire al Cliente le somme ricevute relative al prezzo di vendita dei Prodotti. Le eventuali spese di trasporto sono a carico del Cliente. LEHVOSS Italia non è obbligata a prestare assistenza in base al presente articolo per riparare danni derivanti dall’uso improprio delle merci o dal loro collegamento ad apparecchiature inidonee.
    LEHVOSS Italia non è responsabile per danni derivati e/o annessi a circostanze imprevedibili e non dipendenti dalla volontà di LEHVOSS Italia stessa.
  12. Forza Maggiore
    LEHVOSS Italia, non sarà responsabile, salvo il caso di  grave negligenza, per la mancata esecuzione del Contratto e/o per l’eventuale ritardo nell’adempimento delle proprie obbligazioni di cui alle presenti Condizioni Generali e il Cliente non avrà titolo di richiedere la risoluzione e/o risarcimento dei danni qualora ciò derivi: (a) da cause non ragionevolmente attribuibili alla LEHVOSS Italia stessa, (b) dalla necessità di conformarsi a leggi, regolamenti, ordini, atti o richieste con diritti di precedenza di qualsiasi autorità governativa, civile o militare, od organo od organizzazione che ne dipendano: (c) da azioni o omissioni del Cliente stesso e/o da cause di forza maggiore, quali, a puro titolo esemplificativo, incendi, inondazioni, intemperie, scioperi, o simili manifestazioni, serrate, chiusure o modifiche della fabbrica, embarghi, guerre, tumulti popolari, ritardi o deficienze del trasporto, impossibilità di ottenere mano d’opera o materiale dalle usuali fonti di  LEHVOSS Italia o altre cause similari.
  13. Informativa sulla privacy DLgs. 196/03
    Ai sensi e per gli effetti del DLgs. 196/2003 il cliente dichiara di essere stato dettagliatamente ed esaurientemente informato da LEHVOSS Italia ai sensi degli articoli 7 e 13 del DLgs. Citato in merito ai suoi diritti e conseguentemente presta il suo consenso incondizionato al trattamento, alla comunicazione ed alla diffusione anche in paesi extra UE dei personali.
    Titolare del Trattamento è LEHVOSS Italia S.R.L. sede Amministrativa in (Viale Italia, 2, 21040 Origgio (VA)). Il Responsabile del Trattamento dei dati è il Sig. Rosso, domiciliato presso la sede amministrativa di LEHVOSS Italia S.R.L.
  14. Giurisdizione e Foro competente
    Il Contratto sarà regolato dalla legge italiana. L’autorità Giudiziaria competente per qualsiasi controversia derivante dall’interpretazione e dall’esecuzione dei contratti di vendita dei Prodotti (anche in materia di tratte e/o ricevute bancarie) sarà elusivamente quella del foro di Milano.
  15. Comunicazioni
    Qualsiasi comunicazione diretta da una parte all’altra relativa alle presenti Condizioni Generali di Vendita dovrà essere inviata per iscritto (a mano, per e-mail, telefax o posta prioritaria) presso la sede legale di ciascuna delle parti, ove ciascuna di esse elegge il proprio domicilio.